Dossier WWF sul Comprensorio Archeologico Ad Duas Lauros

Il WWF sezione regionale Lazio ha pubblicato un dossier sulla situazione di tante luci ed altrettante ombre, del Comprensorio archeologico Ad Duas Lauros, area nell'attuale triangolo territoriale fra Porta Maggiore, Via Casilina e Via Prenestina, oggetto di studi e scavi archeologici fin dal secolo scorso, nell'attuale Municipio Roma 6 a Roma Sud-Est.
Attualmente l'interesse storico archeologico e culturale, è stato esaltato dall'annuncio della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, della riapertura al pubblico del complesso Mausoleo di S Elena e Catacombe Santi Marcellino e Pietro. Una delibera del Municipio Roma 6 fa proprio il progetto di Ecomuseo del Comprensorio e la costruzione del tratto di Francigena del Sud in Via Casilina-Prenestina.
Queste le luci, le ombre sono il folle Piano Particolareggiato del Comune di Roma di cementificazione dell'area, con un grottesco progetto, che porterebbe all'edificazione nell'area di 4000 alloggi, uno tsunami di cemento in piena area a tutela storico paesaggistica.

comprensorio adduaslauros


Il dossier ripercorre la vicenda ventennale dell'area, con il progetto SDO del 1995, che individuava questo territorio come sede di decentramento per servizi e uffici direzionali e di governance. Oggi tutto si riduce a mire di espansionismo urbanistico, a spese di un comprensorio già al collasso per densità abitativa e veicolare, che meriterebbe semmai tutela paesaggistica e storico archeologica, per uno sviluppo sostenibile a vantaggio del territorio stesso.

logo wwf

Dossier - IL COMPRENSORIO ARCHEOLOGICO AD DUAS LAUROS: UNA OCCASIONE PER RIQUALIFICARE LA PERIFERIA ORIENTALE DEL COMUNE DI ROMA. Vai al documento...

Siti collegati
Osservatorio Casilino
Osservatorio Casilino